login della posta Italiana?! 

 Login della posta Italiana, c’è o non  c’è?! 

Sono nata in Russia, in Italia dal anno 2000..! 

Adesso sto facendo un mini corso formazione gratuito  per imparare scrivere i testi per Instagram e non solo..! Seguitemi su Instagram…  Ieri avvuta una tema  : ” poste Italiane ” scrivere una storia e bel foto.. hai 24 ore.. ☺  

Login della posta Italiana, c’è o non  c’è?! 

L’Italia è così ricca di arte, storia e cultura.

Questo ti permette di essere il turista della tua città. Ovunque ci troviamo, da Nord a Sud, nelle grandi città o nelle realtà più piccole, siamo vicini a tesori inestimabili che aspettano solo di essere scoperti:castelli normanni, templi greci, insediamenti etruschi e romani, palazzi rinascimentali, chiese barocche, mosaici bizantini. 


In Italia io non ancora visto niente di simile… peccato 😞

Secondo voi qual’è  frase caratterizza l’Italia?! 

Annunci

Equinozio d’autunno 2017…

Il termine equinozio deriva dal latino “equi-noctis” e significa “notte uguale” al giorno: nonostante tale origine, in realtà gli effetti della rifrazione atmosferica, il semidiametro del Sole e la parallasse solare, fanno sì che negli equinozi la lunghezza del giorno sia maggiore di quella della notte.

Gli equinozi avvengono due volte l’anno, ogni sei mesi, a marzo e a settembre, e sono convenzionalmente assunti come momento di avvicendamento delle stagioni astronomiche sulla Terra: per l’Italia e per tutto l’emisfero boreale, l’equinozio di settembre segna la fine dell’estate e introduce l’autunno.

La stagione del sole🌞 e del mare🌊  ormai già finita.

Quest’anno estate stato più lungo di anno scorso, equinozio d’autunno nel 2016 è avvenuta 22 settembre alle 14.21🕝(ora italiana ) invece a quest’anno il 22 settembre alle 22.02🕙 (ora italiana ).

❕ E se ci sentissimo un po’ depressi, no panic! Avendo meno sole🌞, la nostraserotonina, l’ormone del benessere, è semplicemente meno stimolata. Attenti però alla dieta😑, perché il tutto può risultare in aumento di peso dovuto ad una voglia matta di cibi zuccherini 😄
🍁Buon autunno a tutti🍁!

Massaggio con spazzola a secco.

Sono azioni quotidiane antiche come il mondo… 

Star bene di salute e in equilibrio con se stessi diventa un’impresa. Anche a livello cutaneo. La pelle è una barriera naturale, e la prima a risentire di queste subdole aggressioni. E richiede dunque attenzioni sempre più  specifiche e appropriate.

Vi racconto di un metodo antico, semplice e gratuito, con tanti benefici! 

Massaggio Garshana è il massaggio con spazzola a secco.

 Oggi giorno questo massaggio – procedura comune in tutto il mondo, ma inizialmente Garshana apparso in India centinaia di anni fa.
Il principio di questo massaggio è un massaggio con spazzola a secco, che si svolge di regola, per 5 minuti prima di fare la doccia. Movimenti di massaggio deve essere iniziato dai piedi  – verso il cuore, Seguire le linee di massaggio dall’immagine. Continuare per almeno cinque minuti.

Ha tanti benefici per la salute:

✔pelle pulita e delicata

✔Riduzione della cellulite

✔Migliorare il flusso linfatico

✔piacevole

✔Rafforzare il sistema immunitario

✔Aumento di energia, il flusso di sangue e la circolazione, rendendola una grande aggiunta a una routine di mattina. 

✔Rilassa la mente e aumenta l’amore per sé!

✔Rimozione di blocchi energetici e chakra depurazione

Tecnica di prestazioni: 

  • L’acquisto di un pennello con setole naturali e morbidi.
  • Regolare la pressione: il movimento leggero nella parte sensibile della pelle.
  • Ogni movimento viene eseguito con amore e cura. Procedura standard tempo – circa 3 minuti.
  • Completa Garshana con la doccia e dopo bevi un bicchiere di acqua tiepida.

Il tema è: la pelle deve stare bene. E va curata tutti i giorni con piccole grandi abitudini. Tenendo saldi disciplina e segreti dei “vecchi”.

Beauty è il mondo fantastico !

Ci vuole una moda “slow”…

La moda sostenibile non può prescindere dal riciclo degli abiti. Il nuovo dossier di Greenpeace


LA MODA SOSTENIBILE NON PUÒ PRESCINDERE DAL RICICLO DEGLI ABITI. IL NUOVO DOSSIER DI GREENPEACE

Per leggere il dossier qui .

Slow, a basso impatto e circolare: ecco la ricetta per la moda sostenibile.

Una moda sostenibile è davvero possibile? All’apertura della Settimana della moda di Milano, Greenpeace ha reso noto il nuovo rapporto secondo cui esistono delle soluzioni già praticate che, messe insieme, potrebbero rendere la moda davvero pulita e meno inquinante, ma il riciclo degli abiti oggi è una vera e propria chimera.

Ci vuole una moda “slow”, com’è stata definita, che non richieda compromessi di natura etica, sociale o ambientale, che si allontani dal fast fashion e dal consumo eccessivo di capi d’abbigliamento che hanno un impatto ambientale non sostenibile.

È fondamentale anche che i grandi marchi riducano il proprio impatto, la domanda di risorse naturali e la dipendenza da materie prime e combustibili provenienti da fonti fossili così come l’impiego di utilizzo di cotone coltivato in modo tradizionale.

Parola d’ordine: circolarità. Come? Partendo da progetti realmente circolari dalle fasi di progettazione a fine vita, garantendo al tempo stesso trasparenza e la tracciabilità delle filiere.

Leggi tutto l’articolo www.greenme.it .

Salve l’ambiente! 

IL CIOCCOLATO ROSA – vero o falso?! 

Il cioccolato, si sa, è disponibile in 3 varianti e relativi colori: fondente, al latte o bianco. Adesso dobbiamo aggiungere però anche quello rosa!

L’idea è venuta alla società Barry Callebaut, il più grande produttore al mondo di cioccolata e cacao di qualità. Erano anni che l’azienda, non a caso Svizzera (sappiamo come la produzione di cioccolata sia parecchio cara a questa nazione), stava cercando di produrre cioccolato rosa in maniera del tutto naturale ricavandola dalle fave di cacao rubino.

Ecco allora che ben 80 anni dopo l’introduzione del cioccolato bianco arriva finalmente una novità per gli amanti del cioccolato: un nuovo prodotto che punta non solo sul colore accattivante ma anche su un sapore caratteristico e sulla naturalezza della produzione.

Si produce da una varietà di cacao particolare che cresce in diverse parti del mondo tra cui Ecuador, Brasile e Costa d’Avorio. La società svizzera è la prima al mondo ad essere riuscita a trasformare queste fave dal colore tanto caratteristico in cioccolato rosa o cioccolato rubino come lo definiscono i produttori. Ciò è stato possibile grazie ad un processo sofisticato che però, come ha dichiarato Peter Boone, capo dell’innovazione e della qualità di Barry Callebaut, non si serve di nessuna sostanza artificiale:

“Non aggiungiamo aromi né coloranti o additivi: il cioccolato rosa (n.d.r) è semplicemente uscito da queste fave, è tutto naturale. Deriva dalla dedizione ad anni di ricerca sui processi artigianali della produzione di cioccolato”

Lanciato in esclusiva a Shanghai, in Cina, il cioccolato rosa ha ricevuto buoni riscontri per il suo sapore dolce ma leggermente acido che i produttori definiscono fruttato e un po’ aspro come quello dei frutti di bosco. Ci si aspetta adesso grande successo sul mercato soprattutto in occasione della festa di San Valentino.

Per assaggiarlo in Italia dovremmo però aspettare almeno altri sei mesi dato che la società svizzera ha annunciato che i prodotti a base di cioccolato rosa saranno in vendita in altre parti del mondo in un lasso di tempo che potrà oscillare tra 6 e 18 mesi.

Siamo curiosi di vederlo e assaggiarlo, e voi?

Articolo trovato nel greenMe.it

Foto: barry-callebaut

Novità da New York! 

I tatuaggi bucolici che profumano…

Io personalmente non ho tatuaggi, ma mi piacciono solo non permanente, solitamente come atto artistico. 

Adesso novità da New York – i tatuaggi bucolici che profumano… 

L’idea è di Tattly, una boutique di tattoo temporanei di New York che li impregna con aromi di erbe profumate e bouquet fioriti. Un modo nuovo di indossare un profumo attraverso delicati trasferelli dal mood acquerello, a firma dell’artista Vincent Jeannerot. Se l’ispirazione sono le foglie di salvia, di queste avranno l’aroma, se di fiori come rosa e peonia, emaneranno il loro profumo.
Un’idea originale che dà al temporary tattoo una doppia funzione ornamentale per il corpo: decorazione e fragranza bucolica per la pelle. Per inguaribili romantiche.

Per sapere di più clicca qui . 

Cosa pensate, vi piacerebbe averne?! 

Inizia con Glamour! 

Inizia con Glamour: ricevi gratis la rivista per 6 mesi

Vi piacerebbe di ricevere la rivista Glamour è gratis?! 

Non perdere questo OCCASIONE

Registrati compilando l’apposito modulo. Riceverai di volta in volta direttamente nella tua casella di posta elettronica il coupon da stampare e mostrare al tuo edicolante di fiducia, che ti consegnerà gratis una copia di Glamour.

Clicca qui Glamour è gratis 

Dite se avete fatto?!


Ubriaco di felicità! Primi 10 giorni….

Ubriaco di felicità! Primi 10 giorni….!?

Penso che ognuno di noi abbiamo avuto momenti così nella vita ..?!

Fu 1990-1991 … in Russia arrivanno i primi sistemi di ricostruzione delle unghie..! la mia amica Luba @@ che è sempre stato e sia anche oggi sulla “onda della moda” ha già acquistato questo sistema e stava cercando i clienti …! Sono stato tra i suoi primi clienti!

Devo essere sincera non mi ricordo il nome della dita, era americana… 

Il risultato è stato immediatamente sul viso ( dopo lo spiegherò perché… ) e durò più di 10 giorni! Tutti pensavano che sono ” ubriaca ” e avevano ragione! “UBRIACA DI FELICITÀ!“. Il sorriso ero sempre presente sul mio viso..! Questo ha cambiato molto nella mia vita, sentire essere  “Lady” a 16 anni è un’esperienza indimenticabile !!!

Dite se avete conosciuto  questa sensazione di “ubriaca di felicità” e quale era la ragione di questo ?!

Dimagrire con il Bon Ton! 

Dimagrire con il Bon Ton! 

L’ultima frontiera dello slimming … 

Buone maniere a tavola e un pizzico di digiuno

Cosa dice il galateo: per gli aristocratici, infatti, la tavola era un’occasione per conversare, creare alleanze e sinergie. Il cibo era solo un contorno piacevole alla conversazione. La nobiltà non arrivava mai affamata ad una tavola formale. 

Spero che Vi piaciuto? Condividi con gli amici !

la pulizia delle pelle /prima lezione 

La bellezza inizia con la pelle ben curata, la cura – è soprattutto una pulizia e idratazione. Un buon detergente dovrebbe essere in grado di rimuovere il make-up, grasso e altri contaminanti in eccesso, pulire accuratamente i pori, mantenendo la pelle idratata. Una corretta pulizia – è fondamentale per la cura delle pelle.   Il modo in cui lo facciamo tutti i giorni, rifletta  sulla salute e la bellezza della nostra pelle. Pulizia errata o insufficiente porta a pori estesi, la comparsa di comedoni e di elementi infiammatori della pelle, anche  peeling porta conseguenze:  aumento della sensibilità e l’invecchiamento precoce. E ‘anche importante ricordare che il lavoro gli ingredienti di prodotti cosmetici sono in grado di penetrare solo nelle pelle pulita.

  Pulizia – procedura fondamentale e di base. Per essere efficace –  bisogno di conoscere e seguire alcune regole.

🔵 Importante fare la pulizia due volte al giorno:  al mattino e alla sera!

🔵 Scegliere detergente rispetto del tipo delle pelle (secca /normale  oppure grassa/mista ) ,sensibilità, vostra età, conoscenza di probabile allergia. 

🔵 Importante dopo è comunque consigliato l’uso del tonico ! 

🔵 Ricordare che le esigenze della pelle variano da stagione a stagione.Non dimenticare di qualche  conversione stagionale. Se necessario si cambia detergenti sul più morbido, o viceversa,forse  l’aggiunta di peeling  o maschera.

🔵 C’è sono due  tipi di esfoliazione : il gommage e peeling 

 

La pulizia è presente in due tipi: la pulizia superficiale e la pulizia  profonda .

La superficiale è costituito dai seguenti passi:

Struccante (strumento universale o specializzato)

Lavaggio con detergente  da eliminare con l’acqua  di diverse consistenza  

  • gel – per le pelle mista /grassa
  • schiuma – va bene per tutti tipi 
  • texture cremosa – per le pelle secca /normale 
  • sapone – per le mista/grassa 

– Al termine di utilizzazione tonico 



La pulizia  profondo:

– L’uso strumenti  speciali ( spazzola Mary Kay®Skinvigorate™ Cleansing Brush

– esfoliazione :

– le  maschere purificante (Maske Botanical Effects® )

Tutti i prodotti di pulizia selezionati tenendo conto delle esigenze di pelle, il tipo di pelle (secca, normale, mista o grassa) e anche età. 

Molto importante di  seguire tutte le raccomandazioni per non sovraccaricare la pelle.

Mary Kay ha  l’ampia varietà dei prodotti per la cura della pelle per ogni esigenze . 

La missione di Mary Kay è quello di arricchire la vita delle donne in tutto il mondo.